PROFILO DELL’AESI

 

Nella prima metà degli anni ’70 si è riscontrato un sensibile aumento degli istituti estetici nel nostro cantone.
All’inizio del 1975, su iniziativa di un’estetista che notò le difficoltà e gli abusi che la professione incontrava, sono state contattate diverse colleghe operanti nel Cantone Ticino.
Le risposte positive hanno portato questo piccolo gruppo a costituirsi con regolari statuti. Il 13 dicembre 1975 all’assemblea erano presenti 26 socie, oggi sono circa 170.

La formazione professionale cantonale sottostante al D.P.E. ha dato subito il suo totale appoggio alla nuova associazione. L’Associazione è stata denominata : Associazione delle Estetiste della Svizzera Italiana (AESI).

Lo scopo dell’AESI definito dagli statuti si riassume così:

  • proteggere i comuni interessi professionali, elevare la professione e incrementare la collaborazione fra i soci.
  • Curare il perfezionamento dei soci e l’istruzione degli apprendisti
  • Far riconoscere la professione dalle autorità
  • Consigliare i soci in tutti i problemi professionali, commerciali e giuridici
  • Stabilire condizioni parificate per tutte le estetiste
  • Propagandare le ricerche e i progressi in estetica e cosmetologia

Il primo passo dell’AESI è stato quello di dare la possibilità alle socie di preparare il corso per il Certificato Federale di Capacità, ottenuto in seguito da diverse estetiste. Nel 1977 con la collaborazione della Formazione Professionale è stata organizzata la scuola ufficiale per apprendiste estetiste presso il Centro Professionale Sociosanitario medico-tecnico Lugano (CPS-MT).

Per la prima volta in Ticino nel 1991 è stato organizzato il corso preparatorio agli esami federali superiori e l’anno successivo, 8 estetiste ticinesi hanno superato gli esami di maestria, ottenendo il titolo di “Estetista diplomata” affiancandosi così alle ca. 130 colleghe di tutta la Svizzera.